Grand Atelier – Valle D’Aosta, Trentino Alto-Adige, Veneto e Friuli Venezia-Giulia.

Vitigni Trentino

In rappresentanza della Valle d’Aosta ospiteremo la Maison Anselmet, piccola azienda gioiello di Villeneuve, con quattro etichette in mescita e dove potrete deliziarvi, in particolare, con il loro Henri da sole uve Syrah e con il raro Moscato di Chambave.

Due realtà in rappresentanza del Trentino Alto-Adige. A cominciare dalla Tenuta San Leonardo imperdibile deve essere la splendida versione 2010 del San Leonardo, vino reputato tra i migliori tagli bordolesi italiani da sempre. Spostandoci invece nella Piana Rotaliana ecco la Barone de Cles con le loro tre bellissime interpretazioni del vitigno Teroldego Rotaliano.

Parlando di Alto-Adige si parte ovviamente dall’Arunda Vivaldi, l’azienda di Meltina, di proprietà della famiglia Reiterer e che producono solo metodo classico. La Riserva 2010 non deve mancare sul vostro taccuino degli assaggi. Sempre in Alto-Adige troverete la Cantina Tramin di Termeno. Al loro tavolo si potrà assaggiare la nuova versione 2015 del loro Gewurtztraminer, lo Stoan 2014, un bianco da assemblaggio profumato e profondo ed il loro Pinot Nero. Stessi consigli anche per quanto riguarda l’azienda Cortaccia, concernenti il Gewurtztraminer 2015 ed il Pinot Nero Riserva Glen 2013. Quando si parla di Pinot Nero in Alto-Adige, tra le eccellenze c’è sicuramente l’azienda di Franz Haas, con le sue due ottime versioni, oltre al bianco Manna ed al Pinot Bianco Lepus.

Veneto sugli scudi al Wine Tasting Varese con il Soave e la Valpolicella. Per il Soave troviamo l’azienda Prà con il loro Monte Grande. Ma Graziano Prà, metterà in assaggio anche il loro Ripasso ed il loro Amarone. Restiamo in tema Valpolicella, poiché è degnamente rappresentata anche da Allegrini, recentemente premiata come migliore azienda italiana dalla guida del Gambero Rosso, dove potrete degustare l’Amarone 2011 ed il loro delizioso Recioto della Valpolicella Giovanni Allegrini 2011. Così come non ha di certo bisogno di presentazione neanche la Roccolo Grassi, sicuramente tra le migliori aziende di questa zona e condotta da uno dei più bravi vignaioli italiani quale è Marco Sartori. Non perdetevi assolutamente il loro Amarone 2011. Concludiamo il discorso Valpolicella con la Tezza Viticoltori in Valpantena, dove potrete assaggiare due versioni di Ripasso, il loro Amarone Brolo delle Giare 2006 ed il Recioto 2009.

Imbarazzo della scelta anche per la regione Friuli Venezia-Giulia. Incominciamo dal Castello di Spessa, azienda di Capriva del Friuli, assaggiate il loro Spumante da Ribolla Gialla, il Pinot Grigio ed il loro Pinot Nero. Ci spostiamo a San Lorenzo Isontino dove troviamo Lis Neris, azienda di assoluto prestigio, guidata dal grande Alvaro Pecorari. La scelta di Alvaro è stata quella di puntare sul vitigno Pinot Grigio per il nostro evento. Dal “Classico” 2014, al Gris 2013 e 2007 (non perdetevelo…) fino alla vendemmia tardiva Confini targata 2012. Altra azienda di rilievo è la Venica & Venica. Particolarità non di poco conto è quella di farvi gustare quattro delle loro meravigliose “selezioni” proposte tutte in magnum. Chiudiamo con la Roncùs, azienda dai piccoli numeri, ma dai grandi vini. Ribolla Gialla e Pinot Bianco non sono da perdere, così come il Vecchie Vigne 2012, a nostro modo di vedere tra i migliori bianchi di questa regione. E non solo.